CORSI PROFESSIONALI REGIONALI


Mediatore familiare




Il mediatore familiare è un soggetto neutrale e imparziale che interviene per agevolare la soluzione di conflitti nella coppia/famiglia. Aiuta le parti a comunicare in maniera costruttiva per raggiungere un accordo scritto, che sia soddisfacente per tutti i familiari coinvolti, evitando la via giudiziale. Dirime le problematiche di tipo relazionale, organizzativo ed economico che possono sorgere tra coniugi/conviventi, prima, durante e dopo il passaggio in giudicato di sentenze di separazione/divorzio (divisione delle proprietà comuni, assegno di mantenimento dei figli e/o alimenti al coniuge più debole, affidamento e gestione del tempo con i figli). Instaura un rapporto di fiducia con le parti, identifica le istanze di ognuno, sviluppa nuovi canali di comunicazione, stimola e incoraggia le abilità dei soggetti a negoziare una soluzione, esplora tutte le possibilità di accordo, nel rispetto assoluto della riservatezza. Sorveglia inoltre la correttezza legale della procedura di mediazione in completa autonomia dal circuito giudiziario e redige l’accordo di separazione consensuale e/o divorzio congiunto.


Principali contenuti:


• deontologia della mediazione
• contrattualistica del lavoro
• diritto della famiglia
• diritto penale
• diritto processuale penale
• metodologia del lavoro assistenziale
• psicologia dell`adolescenza
• gestione finanziaria e patrimoniale della famiglia
• metodi di mediazione dei conflitti
• metodologia della negoziazione
• psicodiagnostica
• psicologia della comunicazione
• psicologia della coppia
• psicologia della devianza
• psicologia della famiglia
• psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione
• psicologia sociale
• psicopatologia
• psicopatologia dell’età evolutiva
• sociologia della famiglia
• sociologia giuridica, della devianza e mutamento sociale
• tecniche di mediazione


Durata del corso:


600 ore: 360 in aula/ 240 stage


Sbocchi professionali:


Il mediatore familiare svolge la propria attività professionale in:
• servizi di mediazione pubblici e privati
• centri per le famiglie
• istituzioni scolastiche
• servizi territoriali
• Tribunali dove sono presenti elenchi di mediatori per eventuali incarichi da parte della Autorità giudiziaria


Requisiti:


Diploma riconosciuto di assistente sociale o Diploma di laurea (psicologia, sociologia, giurisprudenza, neuropsichiatria infantile, psichiatria, scienze dell’educazione e della formazione, scienze del servizio sociale)


Attestato


Il superamento dell’esame finale comporta il rilascio dell’ Attestato di Mediatore Familiare riconosciuto dalla Regione Campania e valido a livello Nazionale ed Europeo (anche per concorsi pubblici) ai sensi della legge 845/78 art. 14


Contattaci!